L’Istituto ha  maturato e consolidato nel corso degli anni una solida esperienza nel favorire scambi culturali  con il mondo del lavoro sotto  forma di visite aziendali e alternanza scuola-lavoro.

Visite aziendali

Nel corso di questo anno scolastico la nostra scuola ha organizzato visite aziendali per collegare quanto appreso in teoria alla realtà economica del territorio e alle eccellenze italiane.

Sono state effettuate visite alle aziende, tra cui : Cellini spa, Tonitto, Cressi Sub, Grondona  e fuori regione alla Ducati e alla Ferrari.

L’alternanza scuola-lavoro.

Consiste nella realizzazione di percorsi progettati, attuati, verificati e valutati, sotto la responsabilità dell’istituzione scolastica o formativa, sulla base di apposite convenzioni con le imprese, o con le rispettive associazioni di rappresentanza, o con le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, o con gli enti pubblici e privati, ivi inclusi quelli del terzo settore, disponibili ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento in situazione lavorativa, che non costituiscono rapporto individuale di lavoro (art. 4, Legge 53/2003 e successivo art.4 D.Lgs. 15 aprile 2005, n. 7)

L’iniziativa, per la quale l’Istituto ha presentato il relativo progetto triennale all’USR Liguria, ha le seguenti finalità:

  • Attivare modalità di apprendimento flessibili ed equivalenti sotto il profilo culturale ed educativo, che colleghino sistematicamente la formazione in aula con l’esperienza pratica;
  • Arricchire la formazione acquisita nei percorsi scolastici e formativi con l’acquisizione di competenze spendibili anche nel mercato del lavoro;
  • Favorire l’orientamento dei giovani;
  • Realizzare un organico collegamento delle istituzioni scolastiche con il mondo del lavoro e la società civile;
  • Correlare l’offerta formativa allo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio.
  • Altri stage di lavoro in azienda, infine, vengono organizzati autonomamente nel corso dell’anno ed in periodo estivo.

Stage all’estero.

Negli ultimi anni  oltre al soggiorno linguistico o scambio  all’estero vengono proposte delle brevi esperienze lavorative all’estero , allo scopo di favorire il contatto con le realtà economiche e produttive attinenti l’indirizzo di studio, perseguendo, nel contempo, il tentativo di integrazione tra scuola e mondo del lavoro.Tali esperienze sono realizzate grazie alle convenzioni con scuole di altre nazioni europee che collaborano con l’Istituto Montale .