Progetti pluridisciplinari

In funzione delle singole realtà di classe, i Consigli di Classe possono progettare e coordinare  azioni didattiche riguardanti una o più discipline, finalizzate all’acquisizione di capacità organizzative e operative individuali e di gruppo. Il lavoro, effettuato dagli allievi e monitorato da un responsabile,  viene scandito nel corso dell’anno e sottoposto a verifica e valutazione e si conclude con la creazione di “oggetti culturali” specifici (prodotto multimediale, relazione, video, mostra, giornale, altro).

PROGETTO EUROPEO LEONARDO VETPRO ” BLULINE”

Sempre nell’ambito del Programma di apprendimento permanente LLP – Partenariati multilaterali, è stato attivato a partire dall’anno 2013/14 fino all’anno 2014/15 il Progetto Europeo Leonardo da Vinci  Vetpro ” Blueline”, con capofila L’Istituto nautico San Giorgio ed il Montale come scuola partner.

Le linee guida dei nuovi Istituti Tecnici sottolineano la necessità di una forte interazione fra territorio e scuola.

Il progetto Bluline ha come obiettivo valorizzare sbocchi professionali legati al cluster portuale genovese, storica asse portante dell’economia genovese.

Attraverso un confronto regionale e internazionale ( confronto con situazioni formative dei porti di Barcellona Le havre  Salonicco Istambul Marsiglia Anversa) i docenti conivolti cercheranno di proporre una attualizzazione dei contenuti didattici, la valorizzazione delle competenze non solo tecniche, ma anche comunicative – relazionali.

 

 PROGETTO Erasmus + KA1       Mobilità per il personale docente delle scuole

Destinatari: Personale responsabile dell’istruzione

Obiettivo: Sostenere lo sviluppo professionale di coloro che lavorano nei settori dell’istruzione; rinnovare e migliorare la qualità dell’insegnamento e della formazione in tutta Europa per offrire attività e programmi adeguati alle necessità degli individui all’interno e fuori dell’Europa.

Per i docenti impegnati, sono previsti una o più attività: compiti di insegnamento in una scuola partner all’estero; partecipazione a corsi strutturati o eventi formativi all’estero; affiancamento lavorativo/periodo di osservazione all’estero in una scuola partner.

PROGETTO Erasmus + KA2  “ Innovation, Research and Science at school”

Partenariato strategico transettoriale.

Si realizza con un organismo coordinatore (Spagna) e partner esteri (Svezia, Olanda, Italia (IIS Montale – Nuovo IPC).  Coinvolge per ora una classe III Linguistico.

Erasmus+ KA1 VET

Progetto di Mobilità individuale di docenti e allievi

Aperto ai disabili con docente di sostegno, è finalizzato all’apprendimento nell’ambito della formazione professionale (VET Vocational Education and Training).

Progetto M.I.U.R. “Programma  il futuro”

Il progetto ministeriale è volto  a diffondere la cultura della programmazione informatica, cercando di formare il pensiero logico attraverso giochi gradevoli ed accattivanti.  Al progetto, per ora,  hanno partecipato i professori  Callegari, Dallasta, Fasce , Rabbia, coinvolgendo alcune delle loro classi.

Accordo di rete robotica

Il progetto mira a creare una rete di scuole di ogni ordine e grado, sostenute dalla “Scuola di Robotica” di Genova, per  approfondire alcune tematiche della robotica a fini educativi. Si tratta , cioè ,  di sviluppare esperienze soprattutto laboratoriali,  atte  a catturare l’ interesse dei ragazzi  e a stimolarne il ragionamento. Stanno  partecipando  i professori:Berutti,Callegari,Rabbia e Viti.

 

PROGETTO FIXO

Il Progetto Fixo, Programma Formazione e Innovazione per l’Occupazione Scuola & Università – FixO S&U, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, progettato e attuato da Italia Lavoro in collaborazione con Regione Liguria prevede azioni di orientamento al lavoro o all’università per gli studenti delle classi 4° e 5° degli Istituti Superiori.
L’Istituto Montale, una delle tredici scuole selezione a livello regionale, per supportare i suoi studenti ad “una scelta consapevole” ha strutturato e rafforzato i propri servizi di placement e di orientamento al lavoro e alle professioni, prevedendo, tra l’altro stage formativi, tirocini orientativi e la formalizzazione di una rete di contatti con partner esterni per realizzare un’attività di mediazione al lavoro, tra cui Università di Genova, Agenzia Liguria Lavoro, Città dei Mestieri, imprese e associazioni datoriali.
Tutti i giorni, su appuntamento è attivo uno sportello di orientamento a disposizione degli studenti. Sul sito della scuola inoltre sono a disposizione delle aziende (che possono far richiesta di username e password), i curricula degli studenti.

 

Il progetto SPAZIO APERTO

Lo scopo del progetto è promuovere  l’accoglienza e l’integrazione degli alunni di cittadinanza non italiana. Il progetto si prefigge sei azioni sinergiche per contrastare abbandono e dispersione e favorire la partecipazione, l’inclusione, il successo formativo attraverso :

  • Tutoraggio
  • Sportello di aiuto per studenti e genitori
  • Teatro attivo e partecipato
  • Attivazione di  corsi di Italiano L2

L’I.I.S. “ E. Montale” svolge periodicamente attività di monitoraggio interno relativo a:

  • cittadinanza degli studenti;
  • andamento didattico-disciplinare;
  • bisogni specifici (corsi di recupero, sportello, tutoring in aula ecc.).

Il progetto prevede la realizzazione di una serie di attività che accompagnino gli allievi nel passaggio dalla scuola media alla scuola superiore: in particolare con attività mirate a colmare le lacune nella preparazione di base; e attività di socializzazione per favorire l’inserimento nel nuovo contesto scolastico, promuovere la motivazione allo studio e ridurre l’insuccesso scolastico, con corsi di recupero e sportello didattico che si svolgono in tutto l’arco dell’anno scolastico, in base alle risorse della scuola e alle esigenze rilevate.

A fianco delle attività di studio si rivolge particolare attenzione ad instaurare un rapporto il più possibile individualizzato con gli studenti, per svolgere un’attività di affiancamento e sostegno agli stranieri per facilitare l’attività dell’insegnante in aula, con particolare riferimento alla gestione degli aspetti di tipo relazionale e legati alla diversità culturale.

 

Progetto “Nuove tecnologie – E.C.D.L.” (Patente informatica europea)

L’Istituto, Test Center autorizzato dall’A.I.C.A. (Associazione Italiana Calcolo Automatico) per corsi ed esami, organizza corsi specifici rivolti agli allievi per il conseguimento della certificazione E.C.D.L.

 

Progetto “Conoscenza delle attività socio-economiche presenti nel territorio”

La scuola promuove azioni (studi, visite guidate, proiezioni, etc.) che portano ad una più ampia conoscenza dell’ambiente dal punto di vista territoriale, geografico, antropico e economico.

Progetto “Educazione alla convivenza civile”

La scuola attua un approccio pluridisciplinare al fine di sviluppare la globalità della persona dello studente inteso come cittadino consapevole, nelle varie situazioni inter-etniche e inter-religiose che si vengono a creare nell’ambito dell’Europa.

 

Progetti per le certificazioni linguistiche

Si attivano annualmente corsi specifici, in particolare di lingua inglese per il conseguimento del P.E.T. e del FIRST CERTIFICATE; di lingua franceseper il conseguimento del D.E.L.F.; di lingua spagnola (Istituto Cervantes), con il Progetto D.E.L.E. (Diplomas de Español como Lengua Extranjera); dilingua tedesca per il conseguimento del Fit in Deutsch A2 , del Goethe-Zertifikat B1 e del Goethe-Zertifikat B1.

Progetto “Orientamento e accoglienza”

L’attività di orientamento dell’Istituto si sostanzia in un percorso che gli alunni seguono dalla prima alla quinta classe, con equilibrata scansione, relativa a biennio e triennio.

 

Progetto “La scuola in ospedale – Servizio di istruzione domiciliare”

Iniziativa volta al potenziamento e alla qualificazione dell’offerta di integrazione scolastica degli alunni ricoverati in ospedale o seguiti in regime di day-hospital.

 

Progetto “Alternanza Scuola-lavoro”

Percorsi formativi in alternanza Scuola/Lavoro(art. 4, Legge 53/2003 e successivo D. Lgs. 15/04/2005Altri stage di lavoro in azienda, infine, vengono organizzati autonomamente nel corso dell’anno ed in periodo estivo.

 

Progetto “Percorso integrato”

Viene realizzato in collaborazione con C.I.O.F.S. Liguria e ha la finalità di contrastare la dispersione scolastica nell’ambito dell’iniziativa regionale per la collaborazione fra Scuola e Centri di formazione professionale.

 

Progetto “Orientamento e continuità con la Scuola secondaria di I grado”

Lo scopo del progetto è quello di coinvolgere attivamente gli alunni del biennio nell’attività di informazione e orientamento degli studenti della scuola secondaria di I grado.

 

Progetto “Interazione con il territorio”

Gli obiettivi del progetto, indirizzato a tutte le classi di triennio di tutti gli indirizzi, consistono nell’aumentare la visibilità dell’Istituto nel territorio in cui opera, stabilendo contatti e scambi con altre scuole del distretto.

 

Progetto “Quotidiano in classe”

l’Istituto promuove la lettura dei quotidiani in classe e la realizzazione di progetti ad essa connessi.

 

Allegati